Come scaricare e installare Need for Speed Undeground 2: Remastered

Come scaricare e installare Need for Speed Undeground 2: Remastered

Published 06/07/2022
Updated 22/08/2022
Categories
Tags
Keliweb: Web hosting veloce e sicuro
Keliweb: Web hosting veloce e sicuro

Need for Speed Underground 2 Remaster

Need for Speed Underground 2 è un gioco di guida arcade uscito nel 2004, e sviluppato da EA BlackBox Games.

Cerchi la Definitive Edition di Underground 1? Leggi Come scaricare e installare Need for Speed Undeground 1: Definitive Edition.

Ho scoperto recentemente l'esistenza di una Remaster non ufficiale, ho voluto provarla e mi è piaciuta, per questo motivo ho pensato di scrivere queste istruzioni, così da aiutare altre persone a rivivere questo capolavoro.

1) Scaricare il repack

Informazione importante

Questo passo richiede di scaricare software non ufficiale e potenzialmente illegale. Il repack infatti è offerto da DODI, un noto cracker che distribuisce software commerciale rimuovendo i controlli sulla licenza (cd key e simili). È tua responsabilità l'uso che farai di questo programma.

Il mio invito ovviamente è di acquistare una copia originale di Need For Speed Underground 2. Tuttavia, il repack include anche il gioco, e al momento non ho trovato un modo semplice per ottenere lo stesso risultato installando i singoli pacchetti sopra al gioco originale. In caso dovessi riuscirci in futuro, aggiornerò l'articolo.

Anzitutto, scarica il repack dal sito di DODI, ti suggerisco di optare per il file Torrent. Se preferisci, o se hai difficoltà a scaricarlo, ho caricato lo stesso file torrent su Mega.nz.

Per il download dei torrent ti consiglio di utilizzare qBitTorrent, è un software opensource gratuito, ottima alternativa a uTorrent e BitTorrent.

Io ho installato personalmente il Remaster e non ho avuto problemi, quindi non ritengo che ci siano dei malware nascosti. Ovviamente non posso garantirlo al 100%.

2) Installare il Remaster

Dopo aver scaricato i file, lancia il setup.exe. Clicca sulla schermata che appare e premi Freccia Su per continuare.

Finestra di installazione del Remaster
Finestra di installazione del Remaster

Clicca su Install, poi su Proceed, e seleziona il percorso dove installare il gioco.

Avrai bisogno di circa 2GB di spazio libero sul disco, e l'installazione dovrebbe metterci pochi secondi (meno di 20, nel mio caso).

3) Lanciare il gioco modificato

Per avviare il gioco, dovrai sempre eseguire il file Play NFSU2 Real Remaster v2.0 Lite.exe presente nella cartella dove hai installato la Remaster.

4) Aggiornare ReShade

Questo passaggio è opzionale. Richiede anche alcune conoscenze più ampie in tema grafico e informatico. Se non ti piace smanettare, ti consiglio di saltare questo step.

Avviando il Remaster noterai che apparirà del testo in sovraimpressione, perché viene utilizzato il software ReShade.

Se vuoi avere opzioni di personalizzazione più avanzate, ti consiglio di scaricare l'ultima versione di ReShade. Il codice sorgente è disponibile anche su GitHub. In pratica, ReShade offre una serie di impostazioni grafiche moderne per applicare effetti visivi nuovi ai giochi vecchi.

Avvia il programma e clicca su Browse per cercare il file SPEED2.exe del gioco.

Clicca su Next, seleziona DirectX 9 e installa le opzioni che ti interessano. Se vuoi installare solo l'aggiornamento base, clicca su Skip, altrimenti per installare tutto ti consiglio di cliccare prima su Uncheck all, e poi su Check all per selezionare tutti i pacchetti. Prosegui, ci vorrà qualche minuto per completare l'aggiornamento.

Reshade selezionato su DirectX 9
Reshade selezionato su DirectX 9

A mio avviso, è opportuno aggiornare Reshade all'ultima versione, tuttavia questa sarà diversa dalla versione di base presente nel repack.

In caso di messaggi di errore di ReShade avviando il gioco, puoi ignorarli e giocare lo stesso. Per ora non ho voluto approfondire eventuali soluzioni perché penso sia abbastanza complicato.

5) Modifica del percorso su Reshade.ini

Questo passo è opzionale.

Con ReShade puoi anche salvare degli screenshot premendo il classico tasto "Print Screen", sopra alle frecce direzionali.

In tal caso potresti vedere un errore perché il percorso che è stato inserito di default nel file Reshade.ini, presente nella cartella del gioco, è errato.

Nel file troverai righe simili a queste:

IntermediateCachePath=C:\Users\ionut gaming\AppData\Local\Temp
PostSaveCommandWorkingDirectory=C:\Users\ionut gaming\Desktop\NFSU2 Real Remaster v2.0 Lite
SavePath=C:\Users\ionut gaming\Desktop\NFSU2 Real Remaster v2.0 Lite

In realtà queste vanno sistemate inserendo il percorso del tuo gioco, ad esempio:

IntermediateCachePath=C:\Users\TuoUtente\AppData\Local\Temp
PostSaveCommandWorkingDirectory=G:\Games\NFSU2 Remaster
SavePath=G:\Games\NFSU2 Remaster

In questo modo eventuali file saranno salvati nella cartella corretta.

Differenze tra l'originale e il Remaster

Anzitutto il gioco ha diverse modifiche e miglioramenti rispetto all'originale. È stata modificata l'interfaccia e sono stati aggiunti degli showroom.

Inoltre, sono state create nuove texture per migliorare l'impatto visivo, e la differenza si nota!

Puoi trovare un video del gameplay anche su Youtube.

Ecco invece uno screenshot di comparazione, utilizzando la versione aggiornata di ReShade (vedi passo 4):

Comparazione tra il gioco originale (sopra) e modificato (sotto). Vi sono differenze nei dettagli dell'auto e della città.
Comparazione tra il gioco originale (sopra) e modificato (sotto). Vi sono differenze nei dettagli dell'auto e della città.

Conclusione

Bene, ora potrai giocare al Remaster di Need for Speed Underground 2!

Se qualcosa non ha funzionato o hai avuto difficoltà, fammelo sapere con un commento qui sotto.

Seguimi su Facebook e iscriviti al canale Youtube per ricevere tutti gli aggiornamenti!

Leggi anche:

Keliweb: Scegli il dominio web per la tua azienda
Keliweb: Scegli il dominio web per la tua azienda

Leave a comment

All comments will be subject to approval after being sent. They might be published after several hours.

Fields marked with * are mandatory. Email is optional and will not be published in any case.

No comments have been written so far on this article. Be the first to share your thoughts!

*