Come usare SeedVault Backup per Android

Come usare SeedVault Backup per Android

Published 06/07/2022
Updated 16/08/2022
Categories
Tags
Keliweb: Wordpress lento? Scegli un hosting ottimizzato
Keliweb: Wordpress lento? Scegli un hosting ottimizzato

Impostare SeedVault Backup su Android

SeedVault è una applicazione di backup per Android Open Source Project. Usa le stesse API di adb backup, le quali sono però deprecate. Il codice sorgente è disponibile su Github liberamente, per questo è una buona soluzione alternativa a Google Drive.

Se cerchi altre alternative, ti consiglio di dare un'occhiata a Nextcloud, richiederà però di configurare un server dove salvare i backup.

Passi da seguire

Ecco i passi da seguire per configurare ed usare SeedVault Backup.

1) Versione di Android

Anzitutto, controlla che la tua versione Android sia compatibile. Dovrai avere almeno Android 9.

2) Impostazioni di backup

Cerca "backup" nelle impostazioni del telefono. Probabilmente avrai già SeedVault installato. Io uso CarbonROM 8.0 (Android 10) e non ho dovuto installare nulla.


Nota: Eventualmente, puoi trovare alcuni APK per LineageOS su APKMirror. Non li ho testati.

Dovresti trovare una voce come "Cambia fornitore di backup", simile allo screenshot sotto. Tocca quell'opzione.

Risultati di ricerca per "backup" su Android 10
Risultati di ricerca per "backup" su Android 10

3) Seleziona un fornitore di backup

Dovresti ora poter cambiare il tuo fornitore di servizio per fare i backup. Scegli Seedvault Backup.

Opzioni disponibili per cambiare fornitore di backup su CarbonROM 8.0
Opzioni disponibili per cambiare fornitore di backup su CarbonROM 8.0

4) Salva il codice di sicurezza a 12 parole

Per usare Seedvault ti sarà richiesto di salvare e inserire un codice di sicurezza composto di 12 parole casuali. Dopo averlo fatto, potrai iniziare ad usare il servizio.

Il codice serve per criptare e decriptare i tuoi backup. Se perdi il codice, potresti non riuscire a recuperare e ripristinare i tuoi dati dagli archivi salvati.

5) Sistemare le impostazioni di Seedvault

Puoi anche configurare alcune impostazioni per le tue preferenze di backup, come nel seguente screenshot:

Impostazione delle preferenze su Seedvault
Impostazione delle preferenze su Seedvault

Ti consiglio di tenere attive le opzioni: Esegui il backup dei miei dati, Ripristino automatico, Backup delle app.

Puoi anche scegliere una cartella di destinazione per i backup, sulla memoria interna o esterna.

Conclusioni

Bene, ora Seedvault è configurato. Fammi sapere nei commenti qui sotto se questa guida ha funzionato bene per te oppure no.

Seguimi anche su Facebook e iscriviti su Youtube per ricevere i nuovi articoli!

Keliweb: VPS Cloud, datacenter italiano
Keliweb: VPS Cloud, datacenter italiano

Leave a comment

All comments will be subject to approval after being sent. They might be published after several hours.

Fields marked with * are mandatory. Email is optional and will not be published in any case.

No comments have been written so far on this article. Be the first to share your thoughts!

*